ArteRaku.it - Fronteiras em Aberto - 14° BIENNALE INTERNAZIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA DI CURITIBA 2019

Fronteiras em Aberto

14° BIENNALE INTERNAZIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA DI CURITIBA 2019  dal 21/09/2019 al 01/03/2020

MUSEO OSCAR NIEMEYER Rua Marechal Hermes, 999 CURITIBA - BRASIL (AG)


Fronteiras em Aberto
14° BIENNALE INTERNAZIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA DI CURITIBA 2019

Si apre il prossimo 21 settembre la 14° edizione della Biennale internazionale di Curitiba (Brasile) che fino al 1 marzo affronta il tema "Fronteiras em Aberto (Frontiere aperte)" occupando più di 100 spazi nella città di Curitiba tra cui il prestigiosissimo Museo Oscar Niemeyer e lo storico Museo Paranaense. La Biennale è riconosciuta come uno dei più grande evento di arte contemporanea in Sud America e uno dei principali eventi del circuito artistico mondiale. In questa edizione è prevista la partecipazione di oltre 300 artisti provenienti da 35 paesi.
Nell’ambito del tema generale si sviluppa il ciclo di video arte internazionale “ Território visual (Territorio visivo)” curato da Massimo Scaringella:
Jane Katharina di Renzo/ Ineke Reinders (Germania/Turchia); Elena Dahn (Argentina);
Cesar Meneghetti e SergioAdriano H (Brasile); Patricia Claro (Cile); Dai Hua, Yan Longjiao e
Wang Jingwei (Cina); Yohan Han (Coreia do Sul), Valerie Oka (Costa d’Avorio);
Igor Grubic (Croazia); Annu Palakunnathu Matthew (India); Shay Frisch (Israele);
Alex Caminiti, Adriana Omodei, Agnese Purgatorio, Sergio Racanati e Antonio Trimani (Italia)
Munkhjargal Jargalsaikhan (Mongolia), Hassan Al Meer e Muzna Al Musafir (Oman)
Su Hui-Yu e Yao Jui-chung (Taiwan)
La video arte cerca con i suoi linguaggi una relazione tra la visione e le parole, tra l’andare del tempo e il fermo del nostro inconscio, dove è ancora possibile un disvelamento “poetico” e la messa in visione di efficaci meccanismi di sorpresa. Il modus linguistico come suggestione mentale e come processo di immagini e per soggetti, rivelando o suggerendo il movimento nella fuga dal reale, dove la gestione del tempo narrativo è dunque un elemento chiave per comprendere la distinzione tra queste metodologie, in cui oramai l’opera è il luogo dei conflitti tra realtà e apparenza, tra verità e bellezza, dove si sublima l’orizzonte. Le riflessioni su questi video, e dell’arte in generale, e ai meccanismi che li legano alla realta storica e sociale o intima in cui si vive, sono il perno centrale di questi lavori.

MUSEO OSCAR NIEMEYER (Curitiba)
Sala 11 (spazio video)
dal 21 settembre 2019 al 1 marzo 2020
www.bienaldecuritiba.org.br - www.museuoscarniemeyer.org.br


Con l'Arte, per l'Arte

Cosa vedere oggi

Sostieni ArteRaku.it


Lavoriamo condividendo passione e cultura organizzando mostre, workshop e lezioni gratuite perchè crediamo che solo la cultura renda relamente liberi.
Collabora partecipando alle nostre mostre, aiutandoci attivamente all'organizzazione delle stesse o sostetendoci con un piccolo contributo.

Mailing list

Per ricevere aggiornamenti e news su corsi, mostre, eventi e workshop relativi a ArteRaku.it iscriviti alla mailing list