ArteRaku.it - Maria Callas International Archive - Il primo archivio pubblico dedicato a Maria Callas

Maria Callas International Archive

Il primo archivio pubblico dedicato a Maria Callas  dal 26/02/2011 al 19/03/2011

  Mandello del Lario (LC)


Maria Callas International Archive NASCERA’ A MANDELLO DEL LARIO, SUL LAGO DI COMO, IL PRIMO ARCHIVIO PUBBLICO DEDICATO A MARIA CALLAS.
Si inaugura il 26 febbraio 2011.

L’idea di un Archivio Internazionale e Multimediale dedicato a Maria Callas nasce dal Fondo di proprietà di Fabio Gervasoni; una collezione tra le più complete. Da qui l’esigenza di trovare una collocazione fruibile al pubblico, scrittori, studiosi, appassionati Una collocazione vitale, viva nella sua utilità .… non esiste al mondo un archivio dedicato alla cantante: esistono certo alcuni piccoli clubs privati, che non offrono però la possibilità di consultare, studiare, ascoltare tutto il lavoro fatto da questa grande artista e poter confrontare testi di articoli, recensioni, libri, foto …
Il Fondo Gervasoni, e altri che si stanno man mano aggiungendo, grazie a varie donazioni spontanee di privati, conta di tutte le registrazioni audio ufficiali e live finora pubblicate, nonché di diversi nastri privati di concerti live mai diffusi dalle case discografiche, prove di registrazione, interviste... un immenso materiale di grandissimo interesse e valore storico.
Oltre alla fonoteca l’archivio comprende più del 95% dei libri pubblicati sulla cantante (che sono centinaia e in continua evoluzione, visto il grande interesse mediatico che Maria Callas ancora suscita.
Ai libri si aggiungono moltissimi giornali e riviste originali, che riportano le cronache degli spettacoli e della vita privata del soprano e una completa raccolta dei DVD pubblicati fino ad oggi, filmati amatoriali e di cinegiornali d’epoca.
La parte più nostalgica dell’archivio comprende i programmi di sala dei concerti, ma soprattutto delle serate alla Scala, con le opere che fecero della Callas un caso unico del ‘900. Vi sono quindi i libretti di sala di Anna Bolena, Traviata, Gioconda, Vestale… Piccole curiosità sono anche serie di francobolli, monete, medaglie dedicate da diversi Enti alla memoria della cantante. Insomma, un buon inizio perché l’Archivio possa forse un giorno diventare un Museo vero e proprio. A sostegno dell’Archivio molti collezionisti privati si sono detti disposti a donazioni personali di dischi, autografi, materiali d’ogni genere
Molto di questo materiale, oltre ad essere fruibile nella sua versione originale, per comodità è stato anche digitalizzato. Quindi non da ultimo l’Archivio Fotografico digitale, che conta quasi 30.000 foto.
Dall’interesse per tutto questo materiale è nata appunto l’ Associazione no profit : “Maria Callas International Archive” , che si prefigge di continuare il lavoro di ricerca e acquisto materiali, la sua catalogazione e in parallelo organizzare mostre, eventi ed incontri con personaggi della lirica (ma non solo) che ebbero la possibilità di lavorare accanto al soprano.
L’idea iniziale di un puro archivio si è sviluppata offrendo anche delle piccole mostre tematiche.
Oltre a dare lustro al paese, e un’offerta turistica in più, nello statuto dell’Associazione, per volere del fondatore, si sta pensando a una clausola che contempla la possibilità di donare tutta la collezione all’ Ente, privato o Municipale, che vorrà concedergli una sede fissa, con spazi maggiori dell’attuale, in vista di un possibile Museo lariano (donazione con modalità da trattare in altro contesto.)
L’associazione annovera tra i collaboratori e sostenitori:
- la Signora Giovanna Lomazzi, vice presidente del Teatro Sociale di Como.e grande amica di Maria Callas.
- Pablo Berruti, produttore discografico della Divina Records.
- Milan Petkovich musicologo, riconosciuto come uno dei più grandi intenditori delle registrazioni e performance del soprano greco
- Giancarlo Tanzi, collezionista e fondatore del club tedesco " Für Maria CALLAS " grande Mecenate dell’Archivio. e in “odore” di una prossima Vicepresidenza
E “Callassiani “ DOC” come Enrico Beruschi.

ISCRIZIONE
A sostegno dell’Archivio sono state istituite delle forme di tesseramento, illustrate sul sito dell’Associazione.
Ricordando che l’associazione è NON-PROFIT, quindi ogni tipo di tesseramento o donazione verrà utilizzato esclusivamente per il sostengo e l’ampliamento dell’Archivio. Speriamo di aver suscitato interesse per questa iniziativa, ripetiamo unica al mondo.
Naturalmente, in questo momento particolare di “inizio” cerchiamo sponsor disposti ad aiutarci, offriamo loro pubblicità in sede nonché sul nostro sito, su tutti i nostri spazi web, da YouTube a MySpaces a Facebook.etc.
Invitiamo inoltre chi possedesse materiale di qualsiasi tipo riguardante Maria Callas e volesse donarlo all’Archivio, in modo che venga preservato per il futuro; siamo sempre ben felici di ricevere qualsiasi tipo di collaborazione.
S.A.

ASSOCIAZIONE
“MARIA CALLAS - INTERNATIONAL ARCHIVE“
Tel.0349-0851121
e-mail: callas.archive@hotmail.com
sito internet: http://www.callas-international-archive.com/
L’Archivio sarà aperto al pubblico dal 26 febbraio 2011
in Via del Fosso 11 – Mandello del Lario (Lc) ITALY



Con l'Arte, per l'Arte

Cosa vedere oggi

Sostieni ArteRaku.it


Lavoriamo condividendo passione e cultura organizzando mostre, workshop e lezioni gratuite perchè crediamo che solo la cultura renda relamente liberi.
Collabora partecipando alle nostre mostre, aiutandoci attivamente all'organizzazione delle stesse o sostetendoci con un piccolo contributo.

Mailing list

Per ricevere aggiornamenti e news su corsi, mostre, eventi e workshop relativi a ArteRaku.it iscriviti alla mailing list