ArteRaku.it - Redesign Life. Lago e il design delle relazioni - Centro Culturale S. Gaetano, 21 novembre - 8 dicembre 2010

Redesign Life. Lago e il design delle relazioni

Centro Culturale S. Gaetano, 21 novembre - 8 dicembre 2010  dal 21/11/2010 al 08/12/2010

  Padova (PD)


Redesign Life. Lago e il design delle relazioni Come mettere in mostra il design delle relazioni?
Lago risponde all’invito della Scuola Italiana Design - PST Galileo mettendo in moto una serie di connessioni tese a scardinare l’idea convenzionale di mostra di design, facendo interagire attraverso i linguaggi di cinema e arte spazio espositivo, showroom, pubblico.
In collaborazione con ZOOPPA, LAGO propone “Set Performance”, iniziativa che parte con un contest online rivolto a tutti i videomaker. La partecipazione dà loro la possibilità di utilizzare una “casa” arredata LAGO, allestita al centro San Gaetano, come set per girare idee divertenti e originali. Il contest ha raccolto 10.608 commenti, 726 grafiche e 83 video.
Tutti i video realizzati in quest’occasione saranno poi raccolti da Lago e pubblicamente riprodotti nel corso di una mostra-evento di videomaking-videoart, durante il Fuorisalone di Milano ad aprile 2011, uno dei più importanti eventi creativi a livello internazionale.

In mostra, i visitatori vedranno i videomaker allestire il set con diversi oggetti di scena e potranno essere coinvolti nel video come attori o comparse: sarà dunque una mostra dinamica, vicina al concetto di performing art.

L’arte infatti per Lago è relazione e contaminazione, mezzo di comunicazione, di coesione e soprattutto mezzo di sviluppo. Per superare le classiche didascalie di spiegazione del progetto, LAGO, con la collaborazione di fondazione march, si affida all’artista Antonio Guiotto, che affiancherà al set cinematografico un particolare circuito sonoro dove alcuni oggetti simbolo prenderanno vita narrando al visitatore quella che è la storia e la filosofia dell'azienda.

Come racconta Antonio Guiotto: Molti anni fa scrissi una storia, ed in questa storia il protagonista manifestava il desiderio di costruire un apparecchio in grado di estrapolare dagli oggetti la memoria di quanto avevano vissuto, ipotizzando che, probabilmente, ogni cosa al mondo riceve delle vibrazioni che racchiudono informazioni su tutto ciò che è accaduto a loro e attorno a loro.
Questa idea è rimasta nella mia testa e si è sviluppata in altri modi, ho raccontato opere d’arte, ho scattato foto che come titolo riportavano racconti, e devo dire che come evoluzione, ha mantenuto un certo umore di fantasia, ed un certo peso; il fatto è che se un’idea è persistente, e se genera altre idee, allora è vincente.
In questo caso specifico, ho cercato di fondere le due cose, ho messo a disposizione di Lago, la mia capacità narrativa, accoppiandola ad un mezzo espressivo di tipo installativo, ho cercato di tradurre informazioni e dati in qualcosa che desse la possibilità ad un percorso sonoro e visivo di raccontare i successi, la storia, i concetti e l’impegno dell’azienda; sicuramente non stiamo parlando di un’opera d’arte, la quale ha bisogno di un impegno intellettuale e riflessivo diverso, e che viene concepita per far riflettere su alcuni aspetti personali o di ordine sociale, ma piuttosto di un intervento in grado di racchiudere tutto quello che serve sapere, con un taglio diverso, questo è vero, che si scosti dal classico totem informativo, pesante e noioso, ma piuttosto un gioco dove creatività, design e l’intervento di un artista possano incontrarsi.
Lago mi ha dato la possibilità di giocare con loro, ed io li ho ripagati creando qualcosa in grado di rappresentarli al meglio, o almeno spero.”

LAGO afferma la propria identità di marchio emergente nella produzione di mobili di design attraverso un’apertura alle contaminazioni tra arte e impresa: semplicità nelle forme, personalizzazione attraverso il colore e la componibilità, qualità dei materiali e lavorazioni artigianali, prezzo accessibile. Nel 2006 l’azienda è diventata SpA con un percorso di ristrutturazione dei processi produttivi e gestionali, per affrontare la crescita e le sfide dei mercati internazionali.
www.lago.it

ZOOPPA è un modo nuovo di fare creatività pubblicitaria. Aziende e marchi lanciano campagne sotto forma di concorsi video, grafici o creativi chiedendo agli utenti della community di Zooppa di realizzare per loro una pubblicità o un contenuto creativo: chiunque può partecipare ideando spot video, grafiche o semplici idee testuali. A Zooppa sono iscritti fior di professionisti, ma anche studenti o semplici appassionati con il pallino della creatività. I migliori lavori di ogni concorso video (o delle altre tipologie di contest) scelti dai responsabili marketing delle aziende e dallo Staff di Zooppa e, in certi casi, i lavori più votati, si aggiudicano i premi in palio, quasi sempre in denaro.
www.zooppa.it

fondazione march è uno spazio per l’arte contemporanea che ha la necessità di fondare dei legami con il proprio contesto, approfondendo quelle tracce artistiche che cambiano e trasformano il nostro modo di vedere e vivere. La Fondazione propone attività espositive e incontri che aprano spazi di possibilità per la conoscenza di realtà sperimentali nel campo artistico: dal ciclo di conferenze “Cos’è il contemporaneo? L'arte si racconta”, alla sua quarta edizione, al progetto di residence per artisti legato al circuito internazionale; alle giornate di editing in cui giovani artisti possono presentare il proprio progetto di ricerca, sino a concorsi che mirano all’esplorazione delle nuove tendenze dell’arte contemporanea, come “cameraVideo”, rivolto ai giovani videoartisti. Dall’altra parte, fondazione march è anche Arte e Impresa, una serie di servizi che permettono di unire il mondo dell’arte a quello dell’imprenditoria, offrendo alle aziende una possibilità di arricchimento attraverso la creatività e l’uso di strumenti del campo audiovisivo. Testimonianza di tale relazione è la mostra “Art&Co. Opere tra arte e impresa”, inaugurata a Villa Contarini il 23 aprile 2010.
www.fondazionemarch.org
fondazione marchfondazione march


Con l'Arte, per l'Arte

Cosa vedere oggi

Sostieni ArteRaku.it


Lavoriamo condividendo passione e cultura organizzando mostre, workshop e lezioni gratuite perchè crediamo che solo la cultura renda relamente liberi.
Collabora partecipando alle nostre mostre, aiutandoci attivamente all'organizzazione delle stesse o sostetendoci con un piccolo contributo.

Mailing list

Per ricevere aggiornamenti e news su corsi, mostre, eventi e workshop relativi a ArteRaku.it iscriviti alla mailing list