ArteRaku.it - Who am I - Mostra fotografica delle artiste Silvia Camporesi e Esther Mathis

Who am I

Mostra fotografica delle artiste Silvia Camporesi e Esther Mathis  dal 14/12/2013 al 15/02/2014

  Pesaro (PU)


Who am I BAG Photo Art Gallery presenta: S. CAMPORESI & E. MATHIS | WHO AM I | 14 dicembre 2013, ore 18.00
---------------------------------

Artisti
Silvia Camporesi
Esther Mathis

Titolo
Who am I

Inaugurazione:
SABATO 14 DICEMBRE, ORE 18.00

A cura di
Gaia Conti
Christina Magnanelli Weitensfelder

Date
14 dicembre 2013 – 15 febbraio 2014

Catalogo
Greta Edizioni

LA MOSTRA:
BAG Photo Art Gallery è lieta di presentare Who am I, doppia personale dell'artista italiana Silvia Camporesi e dell'artista svizzera Esther Mathis. L'esposizione sarà visitabile presso la sede di Via degli abeti 102, Pesaro, dal 14 dicembre 2013 al 15 febbraio 2014.

La mostra Who am I presenta il lavoro di due artiste di spicco della fotografia internazionale contemporanea attraverso un'accurata selezione di opere e video.

Filo conduttore di questo percorso è la trasformazione dell’identità in immagini che sfidano gli interrogativi di chi osserva e la capacità di riconoscervi ancora dei segni coscienti, mettendo in discussione i processi della percezione dell’io e della consapevolezza dell’identità, due grandi tematiche contemporanee. Una visione tutta al femminile, intimistica e scevra da superflui orpelli, per mettere in scena, attraverso una serie di lavori fotografici e video, la loro personale rappresentazione.

La mostra sarà visibile in preview per la stampa nella giornata di venerdì 13 dicembre, dalle ore 18.00 alle ore 20.00. Il vernissage si terrà sabato 14 dicembre alle ore 18.00, alla presenza di entrambe le artiste e con una breve introduzione delle curatrici.

ARTISTI:
Silvia Camporesi. Nata a Forlì nel 1973, laureata in filosofia a Bologna, vive e lavora a Forlì. Attraverso i linguaggi della fotografia e del video costruisce racconti che traggono spunto dal mito, dalla letteratura, dalle religioni e dalla vita reale. Le sue immagini vertono sempre sulla ricerca del limite fra finzione e realtà. Al suo attivo numerose esposizioni sia in Italia che all'estero.

Esther Mathis. La fotografa svizzera Esther Mathis, classe 1985, è una giovane artista emergente nel panorama internazionale contemporaneo. Dopo il diploma all'Istituto Europeo di Design di Milano, ha vinto una scholarship alla School of Visual Arts di New York. Attualmente frequenta un Master alla Zürcher Hochschule der Künste di Zurigo. La fotografia ricopre un ruolo centrale nel suo lavoro, anche se ultimamente video, installazioni e sculture ne sono parte integrante a creare un interessante gioco di prospettive e combinazioni. Vive e lavora a Zurigo.

CURATORI:
Gaia Conti. Venezia 1980. Ha seguito un percorso di studi classici continuato con Scienze della Comunicazione presso l'Università di Padova. Parla e scrive in inglese e ha intrapreso lo studio della lingua francese. Al suo attivo l'organizzazione e la curatela di molte esposizioni in spazi pubblici e privati sia in Italia che all'estero. Negli anni ha avuto l'opportunità di acquisire competenze anche nella direzione di spazi privati. Nel 2012 ha co-fondato CorAAL organizzazione no-profit per la promozione di giovani artisti, affermati e non, attraverso un flusso flessibile e interconnesso di progetti tra New York e l’Italia. Data la sua ampia esperienza, ha recentemente aperto una sua attività come ufficio stampa e PR, continuando allo stesso tempo a lavorare come curatrice free lance in collaborazione con gallerie e riviste italiane. Lavora e vive a Venezia viaggiando non appena le è possibile.

Christina Magnanelli Weitensfelder nasce a Milano, nel 1968. Inizia la sua carriera nel settore della grafica e l’arte, come direttore per la grafica di aziende, fiere ed eventi. Lavora dal 1998 come interior designer, elaborando i progetti con varie tecniche. Più tardi fonda una rivista d’arte, della quale ne diventa il direttore creativo, L’Aperitivo Illustrato, dove lavora a tutt’oggi. Dal 2012 è il direttore della BAG Photo Art Gallery, a Pesaro. Lavora per sviluppare e organizzare le nuove collezioni per ampliare e migliorare le strutture didattiche e di ricerca.

LA SEDE.
BAG Photo Art Gallery non è solo uno spazio, è un contenitore sperimentale polifunzionale.
Uno spazio di 400 mq con un cuore pulsante che sviluppa eventi speciali di arte moderna e contemporanea, grandi iniziative nel mondo della fotografia, letture ed incontri tra artisti e critici, performances e videoarte, corsi tematici con soggetti che oscillano tra la teoria filosofica fino ad arrivare alla pratica pura.
Entrare nel mondo di BAG. Una multi-location moderna, che cresce di giorno in giorno sviluppando arte e cultura del ventesimo secolo. Spazi grandi, vitali, aperti alle esigenze del multi-tasking più avanzato: fotografia, arte, design, comunicazione, entertainment. BAG si occupa di ricercare nuovi ritmi, nuove visioni, sviluppando modernità funzionali ai settori della fotografia, del design e dei media.
Una location accogliente, variegata che vuole coniugare una proposta culturale alla promozione della realtà artistica.
Impegno, creatività e buon gusto:
questo è il mondo di BAG.

Ulteriori informazioni:
ufficio stampa Bildung Inc.
BAG Photo Art Gallery
Christina Magnanelli Weitensfelder +39 366 1977633
bag@bildungartgallery.com / www.bildungartgallery.com
FBook: BAG Photo Art Gallery
orario apertura galleria: martedì > sabato dalle ore 10.00 alle ore 18.00
----------------------------------

PARTNER TECNICI:
L’Aperitivo Illustrato / the unconventional magazine
Zeeva srl / Produzioni audiovisive e multimediali


Con l'Arte, per l'Arte

Cosa vedere oggi

Sostieni ArteRaku.it


Lavoriamo condividendo passione e cultura organizzando mostre, workshop e lezioni gratuite perchè crediamo che solo la cultura renda relamente liberi.
Collabora partecipando alle nostre mostre, aiutandoci attivamente all'organizzazione delle stesse o sostetendoci con un piccolo contributo.

Mailing list

Per ricevere aggiornamenti e news su corsi, mostre, eventi e workshop relativi a ArteRaku.it iscriviti alla mailing list