ArteRaku.it - ANIMAUX FANTASTIQUES - CERAMIQUES, MOSAIQUES, MAGNETIQUES

ANIMAUX FANTASTIQUES

CERAMIQUES, MOSAIQUES, MAGNETIQUES  dal 21/07/2012 al 04/08/2012

  AOSTA (AO)


ANIMAUX FANTASTIQUES “ANIMAUX FANTASTIQUES…
CÉRAMIQUES, MOSAÏQUES, MAGNÉTIQUES…”

Ceramiche d'arte di MARINA FALLETTI

Inaugurazione
Sabato 21/07/2012
Ore 18.00

Si inaugura sabato 21 luglio alle ore 18.00, presso l’Atelier Aleph di via Martinet 10 ad Aosta, la prima mostra personale della ceramista valdostana Marina Falletti dal titolo suggestivo:“ANIMAUX FANTASTIQUES… Céramiques, mosaiques, magnétiques…”.
Animali fantastici, dunque, scaturiti dall’estro creativo di un’educatrice che è anche un po’ artista nonché (quasi) arte terapeuta.
Opere coloratissime, realizzate in ceramica raku, vetro e mosaico con la dichiarata intenzione di divertire, stupire e coinvolgere i visitatori dell'esposizione. Alcuni animali, sorprendentemente “componibili”, possono essere smontati e poi ricomposti in modo diverso dagli stessi fruitori della mostra, invitati a diventare un po’ artisti e ad interagire con le opere esposte.

Breve nota biografica sull’artista
Marina Falletti, educatrice di professione, da 20 anni si occupa di inserimento lavorativo di persone disabili e svantaggiate. Parallelamente, da alcuni anni, è esplosa in lei – prepotente – l’esigenza esprimersi utilizzando il medium artistico.
Modellando l’argilla, componendo mosaici, lavorando il vetro, le sembra in effetti di riuscire a comunicare qualcosa. A se stessa, prima di tutto. E – pare - anche agli altri, visto che sia nel 2007 che nel 2008 si è aggiudicata il premio speciale del pubblico alla mostra-concorso dell’artigianato valdostano di tradizione, per la categoria Ceramica. Inoltre, nel 2011, una sua opera in ceramica è stata selezionata all’interno del concorso "Donne in Opera", categoria mail art.
Ed è soprattutto con l’argilla che si diverte a creare, nel suo laboratorio di Aosta, figure stilizzate, animali fantastici, composizioni astratte e bijoux in cui smalti dai colori vivissimi si alternano a bagliori metallici e neri vulcanici, ottenuti grazie all’utilizzo delle tecniche di cottura in riduzione (raku soprattutto) che ha approfondito partecipando, sia in Valle d’Aosta che in giro per l’Italia, a diversi corsi tenuti da affermati ceramisti.
Sempre alla ricerca di nuovi stimoli - e nell’intento di coniugare la sua propensione per le professioni attinenti alle relazioni di aiuto con quella, altrettanto marcata, per l’arte e la creatività - sta completando un percorso di formazione triennale in arteterapia presso l’associazione Artea di Milano.

L’esposizione rimarrà aperta fino al 4 agosto, tutti i giorni, dalle 16 alle 19, oppure su appuntamento (348 2282749). L’ingresso è libero.



Con l'Arte, per l'Arte

Cosa vedere oggi

Sostieni ArteRaku.it


Lavoriamo condividendo passione e cultura organizzando mostre, workshop e lezioni gratuite perchè crediamo che solo la cultura renda relamente liberi.
Collabora partecipando alle nostre mostre, aiutandoci attivamente all'organizzazione delle stesse o sostetendoci con un piccolo contributo.

Mailing list

Per ricevere aggiornamenti e news su corsi, mostre, eventi e workshop relativi a ArteRaku.it iscriviti alla mailing list