ArteRaku.it - CHANGE - Contemporary Ceramic Art

CHANGE

Contemporary Ceramic Art  dal 28/07/2012 al 07/10/2012

  Castellamonte (TO)


CHANGE CHANGE
Contemporary Ceramic Art
Centro Ceramico Fornace Pagliero
Castellamonte, 28 luglio – 7 ottobre 2012
Inaugurazione: sabato 28 luglio, ore 18

LA MOSTRA: “CHANGE Contemporary Ceramic Art” è il titolo della mostra che verrà inaugurata sabato 28 luglio 2012 alle ore 18 negli spazi del Centro Ceramico Fornace Pagliero, a Castellamonte.
Un titolo innovativo che vuole lanciare un messaggio forte sulle potenzialità comunicative della ceramica nel mondo dell’arte contemporanea. L’obiettivo è chiaro: che sia Castellamonte, la città delle stufe, insieme alla Fornace Pagliero, la più antica fabbrica del borgo sapientemente restaurata dal titolare Daniele Chechi, oggi centro produttivo e culturale all’avanguardia, a inviare un messaggio nuovo sulle potenzialità e sulla contemporaneità del linguaggio ceramico. Uno spirito di continuità col passato, ma anche di rottura, dove i dodici
artisti invitati a esporre hanno creato apposite opere di notevole forza comunicativa, che rientrano a pieno titolo nell’olimpo dell’arte contemporanea.
Gli artisti, selezionati tra i nomi più significativi dell’arte ceramica, hanno iindividuato un sito specifico all’interno della splendida architettura della Fornace, creando interventi appositi specifici studiati per il luogo.
Sotto la curatela della storica dell’arte Silvia Campese, saranno presenti in mostra i lavori di Silvia Calcagno, Terry Davis, Mariano Fuga, Gian Genta, Rita Miranda,
Simone Negri, Brenno Pesci, Jasmine Pignatelli, Franco Rampi, Paola Staccioli, Paolo Staccioli.
Una sezione a parte è dedicata al ceramista savonese Sandro Lorenzini, autore apprezzato non solo in Europa, che ha realizzato quasi tutte le opere esposte nella Fornace Pagliero, invitato da Daniele Chechi in qualità di “artista in residenza”.
Un’esperienza significativa, uno dei pochi tentativi, tanto più meritorio in quanto sostenuto esclusivamente da un privato, di introdurre anche in Italia le pratiche virtuose di scambi artistici arricchendo l’ambito tecnico e contenutistico dell’arte.
Un lavoro complesso, supportato dal punto di vista critico dal Direttore del Museo delle Arti Applicate Miao di Torino, Enzo Biffi Gentili. Il visitatore, attraverso il percorso all’interno della Fornace Pagliero, potrà venire a
contatto con le forme più innovative e sperimentali della ceramica, a partire dalle tecniche, passando per l’intersezione con altri linguaggi propri dell’arte contemporanea, come la fotografia e il video.
Catalogo in mostra, a cura di Silvia Campese, con testi di Enzo Biffi Gentili, Silvia Campese; grafica Eos, stampa Presscolor.

LA FORNACE PAGLIERO
All’interno del Centro Ceramico Fornace Pagliero in località Spineto viene conservata la memoria storica della patria delle ceramiche di Castellamonte. La struttura, miracolosamente sopravvissuta intatta nel tempo, un’imponente fabbricato che raccoglie un intero comprensorio , fu realizzata a fine Seicento e da fine Settecento per circa due secoli utilizzato nella produzione di manufatti di alto artigianato ed artistico. La più antica fabbrica di ceramica di Castellamonte. Questi spazi di particolare interesse architettonico, suddivisi in gallerie interne a volte di mattone, saloni con soffitti in legno, sono oggi utilizzati in parte come area museale con oggetti ed opere storiche esposte in prossimità delle antiche linee di produzione restaurate. Altre ad ospitare collezioni artistiche , mostre ed eventi. Due laboratori produttivi: Ceramiche Cielle/Pagliero1814, attrezzati per la produzione di stufe in ceramica e stufe Franklin di Castellamonte mantengono viva la vocazione e la tradizione di questo luogo. Un progetto prevede prossimamente corsi di ceramica all’interno dell’antica fornace con la possibilità di soggiornare nella struttura, immergendosi in pieno in un contesto particolare ed unico. Due cortili interni separati da un corpo traverso ne esaltano l’architettura. Aggirandoci in questi luoghi, torna in mente la teoria di William Morris nella dimensione sociale dell’arte come esercizio pratico che si risolve nel mestiere.

CHANGE CONTEMPORARY CERAMIC ART:
28 luglio 2012 – 7 ottobre 2012 (ingresso euro 5)
Inaugurazione: 28 luglio 2012, ore 18 (ingresso libero)
orari: martedì - mercoledì - giovedì - venerdì ore 16/19
sabato - domenica ore 10/12,30 - 15/19
info: tel. 0124 582642 - www.fornacepagliero.it
Centro Ceramico Fornace Pagliero
Frazione Spineto, 61 – Castellamonte (TO)

ARTISTI IN MOSTRA:
Silvia Calcagno - Terry Davies - Mariano Fuga - Gian Genta - Rita Miranda - Simone Negri - Brenno Pesci -Jasmine Pignatelli - Franco Rampi - Paola Staccioli - Paolo Staccioli

Promotori e organizzatori:
Daniele CHECHI - CENTRO CERAMICO FORNACE PAGLIERO
Curatore:
SILVIA CAMPESE
Progetto grafico:
Alessandra Romanzi • EOS
Ufficio stampa:
Silvia Imperiale per CREATELLERS SrlCHANGE


Con l'Arte, per l'Arte

Cosa vedere oggi

Sostieni ArteRaku.it


Lavoriamo condividendo passione e cultura organizzando mostre, workshop e lezioni gratuite perchè crediamo che solo la cultura renda relamente liberi.
Collabora partecipando alle nostre mostre, aiutandoci attivamente all'organizzazione delle stesse o sostetendoci con un piccolo contributo.

Mailing list

Per ricevere aggiornamenti e news su corsi, mostre, eventi e workshop relativi a ArteRaku.it iscriviti alla mailing list