ArteRaku.it - Campi Sacri di Nazareno Luciani - La difesa dell'immagine vitale

Campi Sacri di Nazareno Luciani

La difesa dell'immagine vitale  dal 19/01/2012 al 11/04/2012

  Perugia (PG)


Campi Sacri di Nazareno Luciani Inaugurata a Perugia, presso gli spazi de L’Officina Ristorante Culturale di Borgo XX Giugno, la personale di pittura del Maestro Nazareno Luciani dal titolo “Campi Sacri” - la difesa dell'immagine vitale, a cura di Serafino Caggiano.
“Campi Sacri” è il titolo delle recenti opere pittoriche di Luciani raggruppate con notevole forza emotiva in quest’ultimo periodo. Opere in cui lo spettatore entra in contatto con l'immagine di Oho; figura primitiva, animale onnipresente, viaggiatore all’interno delle stesse opere in modo, a volte, anche ossessivo. L'indagine che l'artista portata avanti con passione, istintivamente, segue il proprio pensiero filosofico e lo porta a riscoprire un vissuto particolarmente legato all’ambiente naturale e agli affetti, senza porsi il problema dell’attualità e rimanendo fuori dalla competizione diretta. Luciani ha scelto di esprimersi con il linguaggio dell’astrazione, ma dal contesto informale emergono vaghi riferimenti figurali capaci di accrescere l’evocazione. Come spiega Luciano Marucci in una nota critica sull'artista: “sulle artificialità fa prevalere la necessità di dare forma estetica al suo mondo ideale-utopico. Non svelando fino in fondo il privato con la descrizione, lascia spazio all’intuizione e alla sensibilità dell’osservatore. I suoi quadri, autenticamente enigmatici, sono frammenti di un racconto indeterminato che trova un nesso nelle radicate motivazioni personali e nella “pittura” che di per sé diviene soggetto e acquista qualità alchemiche”.
Lo stupore di Nazareno Luciani è sempre spontaneo e diventa difesa vitale per la sopravvivenza della memoria dell’artista. Il bianco in queste recenti opere diventa difesa delle proprie intenzioni, convinzioni. I colori tenui di verde, rosato, grigio e metallico, creano delle visioni paesaggistiche dove la figura di Oho è contenuta in graffi, strati che simulano gabbie, sbarramenti, che proteggono nidi apparentemente fragili. Una visione sempre nuova dove l’artista sveglia le menti e percepisce gli umori degli osservatori. In questa occasione saranno esposte una ventina di opere.
La mostra, che si protrarrà fino all'11 aprile, apre il nuovo programma dell'associazione Osmosi dei sensi: “Live Exhibition 2012-2013”, progetto che prevede di creare un innovativo punto d'incontro in cui i cinque sensi vengono indagati e stimolati attraverso una vera e propria osmosi. Mostre, presentazioni di libri, degustazioni, cinema e musica, spettacoli e performance; non mancheranno ardite sperimentazioni culinarie.
Il progetto, realizzato dall’associazione culturale Osmosi dei Sensi, in collaborazione con Archi's Comunicazione e con il Ristorante Culturale L'Officina, è patrocinato da Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Perugia - Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili ed è sostenuto da: Banca di Mantignana e di Perugia, Massinelli Srl e Cesap Gas. Sponsor tecnici: E21, Graphicmasters e Fedrigoni Spa.


Con l'Arte, per l'Arte

Cosa vedere oggi

Sostieni ArteRaku.it


Lavoriamo condividendo passione e cultura organizzando mostre, workshop e lezioni gratuite perchè crediamo che solo la cultura renda relamente liberi.
Collabora partecipando alle nostre mostre, aiutandoci attivamente all'organizzazione delle stesse o sostetendoci con un piccolo contributo.

Mailing list

Per ricevere aggiornamenti e news su corsi, mostre, eventi e workshop relativi a ArteRaku.it iscriviti alla mailing list